e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

lunedì 21 maggio 2018

Chianciano Terme la dura realtà dei Numeri

Fonte la rete


A Chianciano Terme, ad un anno dalle elezioni, si può cominciare a tirare un bilancio dell'Amministrazione di Puntoeacapo sul fronte economico.
In questi 4 anni passati tra feste e festicciole, eventi ed eventucoli, cene e cenette, finanziate con la tassa di soggiorno riscossa dagli albergatori, il Sindaco di Chianciano quando si riferisce alle presenze turistiche dice sempre “si parte dalle settecentomila presenze....”
In effetti i dati ci dicono che nel 2014 avevamo 663.635 presenze e che nell'anno successivo 2015 siamo passati a 733.652 (+ 10,55%), con gran vanto dell'amministrazione per l'inversione di tendenza.
Poi a causa del passaggio dalla Provincia alla Regione Toscana della gestione dei dati non si è avuto più nulla di ufficiale, il blog più volte aveva segnalato tramite dati trovati online che c'era stato un forte calo, ma l'amministrazione aveva comunicato che dalle entrate della tassa di soggiorno i dati erano diversi e che le presenze erano “settecentomila.....” e oltre.
Ma la dura realtà dei numeri è ben diversa nel 2016 le presenze sono state 589.544 (-24,44%) e nel 2017, anno di grande crescita del turismo in Italia, le presenze sono state 604.068, con un aumento di un modesto 2,46% e con un calo di stranieri del -6,60%.
Dunque la linea scelta dall'amministrazione di puntare sul turismo sportivo e del Chianciano for Family ci ha portato ad un calo di presenze tra i più ampi della storia chiancianese, solo nell'anno dello stop del sostegno del servizio sanitario abbiamo avuto un calo di presenze più ampio, quindi o Puntoeacapo comincia ad ascoltare, cercare di capire ed a collaborare con l'economia chiancianese creando e concordando una strategia o se continua ad andare avanti a testa bassa seguendo logiche tutte sue ed a finanziarie le varie iniziative senza logica di Pro Loco e CCN capaci di tirare fuori un programmino eventi solo a metà maggio, con un ritardo di due mesi sull'inizio della stagione e di almeno 5 rispetto alle logiche di mercato, o Chianciano è destinata ad affondare inesorabilmente tra festicciole, eventucoli e cenette.

Dati pubblicati nel sito di Regione Toscana (Clicca qui!):

2014 Italiani 436.614 Stranieri 227.021 Totale 663.635

2015 Italiani 490.148 (+12,26%) Stranieri 243.504 (+7,26%) Totale 733.652 (+10,55%)

2016 Italiani 370.452 (-32,31%) Stranieri 219.092 (-11,14%) Totale 589.544 (-24,44%)

2017 Italiani 398.548 (+7,58%) Stranieri 205.520 (-6,60%) Totale 604.068 (+2,46%)


Saluti,


Valtubo

venerdì 11 maggio 2018

Intervista del Blog Valtubo al Presidente della Pro Loco Chianciano Leonardo Canestrelli

Leonardo Canestrelli presidente Pro Loco Chianciano Terme


Ho posto alcune domande al Presidente della Pro Loco di Chianciano Terme Leonardo Canestrelli che ha gentilmente accettato l'intervista del Blog ecco le risposte:

Descriva questo primo anno da Presidente della Proloco soddisfazioni e cose da migliorare...

Il mio primo anno da Presidente della Pro Loco per la promozione di Chianciano Terme è stato sicuramente un anno molto impegnativo, ma anche molto gratificante.
Di questo devo ringraziare anche il mio predecessore Stefano Barbini e tutto il suo direttivo per avermi spianato la strada, il mio compito è stato quello di continuare il loro ottimo lavoro svolto. Io e il mio direttivo dedichiamo tutte le nostre forze per mandare avanti la nostra associazione spinti dall’amore verso il nostro paese che ci ha dato tanto senza chiedere mai nulla in cambio e che ora, in questo periodo di crisi, sarebbe giusto che tutti noi gli restituissimo qualcosa iniziando magari da piccoli gesti.

Quali sono gli eventi principali per questa stagione? Quali sono le azioni di marketing promozione che metterete in atto?

Il periodo che ci ha visti più impegnati sicuramente è stato quello dell’evento denominato Paese di Babbo Natale 2017. Ci ha visti affiancare l’ideatore e quest’ anno anche il realizzatore dell’evento Paolo Grossi . Il Paese di Babbo Natale ha visto un incremento delle presenze confronto all’anno precedente e questo ha permesso di creare e portare lavoro a Chianciano Terme in un periodo che altrimenti sarebbe stato morto. Da non tralasciare le riconferme della gestione dei due punti informazioni di Piazza Italia e Centro Storico che, come tutti ben sanno, senza la gestione Pro Loco sarebbero chiusi proprio nei giorni festivi quelli con maggior richiesta da parte dei turisti. Per la gestione ci avvaliamo di due persone altamente competenti con conoscenza di lingue e continuamente aggiornate, il tutto coordinato dalla responsabile Maria Nicolini. Stiamo lavorando ad un progetto che a breve dovrebbe partire ed è quello denominato Ufficio Turistico Diffuso, cioè un ufficio attrezzato itinerante che verrà inserito all’interno delle manifestazioni e dei congressi che si svolgeranno a Chianciano Terme per promuovere le nostre strutture, i nostri prodotti e, tutto ciò che il nostro splendido paese ha da offrire.
Sarà creata anche un App che permetterà a tutti congressisti e non (parenti ed amici), di conoscere tutto ciò che li contorna in modo tale da poter usufruire al meglio di tutte le offerte. Un'altra novità sarà quella dello Street Food presente al Parco Fucoli in due date 1-2-3- giugno e 13-14-15 agosto dove sarà possibile assaporare piatti nazionali ed internazionali, il tutto accompagnato da spettacoli. Il 3 giugno al Palamontepaschi ed il 14 agosto saranno presenti due famose orchestre spettacolo della Romagna. Altra novità il 15 agosto durante lo street food avrà luogo la Fiera di mezza estate. Chiaramente c’è da lavorare molto per migliorare, ma posso garantire che noi ci stiamo mettendo tutto il nostro impegno. La cosa che mi rammarica un pò è la poca partecipazione da parte della popolazione… se tutti noi dedicassimo un pò di tempo per la nostra Chianciano sicuramente saremo in grado di fare grandi cose. Abbiamo inoltre collaborato con il comitato eventi composto dall’ Amministrazione Comunale, Terme di Chianciano S.p.a., Terme S. Elena, l’Associazione Albergatori ed il CCN ed a breve uscirà un calendario eventi condiviso per la stagione 2018. Per i prossimi giorni inoltre è programmata l’assemblea dei soci Pro Loco in regola con il tesseramento 2018, dove sarà debitamente rendicontata l’attività svolta e sarà presentato il bilancio relativo all’anno 2017 e il previsionale 2018. Nel salutare vorrei ricordare che è aperto a tutti il tesseramento 2018 a Pro Loco…. Il mio sogno sarebbe quello di vedere molta più gente rimboccarsi le maniche per il nostro bellissimo paese. Speriamo che si avveri presto. Invio a tutti i miei più cordiali saluti.

Saluti,

Valtubo

sabato 14 aprile 2018

Porta a Porta nel Centro Storico




Questa la mail di segnalazione arrivata al blog corredata di alcune foto a testimoniare la situazione nel centro storico di Chianciano:


Buongiorno, non so in che forma scrivere, non vorrei lanciare accuse, anatemi o altro, ma la situazione immondizia in centro storico a Chianciano è indegna.
Si vedono sacchetti di indifferenziato ovunque e ad ogni ora, senza tralasciare il fatto che l'umido e la carta vengono messi fuori casa spesso fin dalla sera prima, quando l'orario sarebbe la mattine decisa ormai da tempo dalle 7 alle 10.
Ho segnalato spesso questo, ma la situazione resta quella. anche lo spazzamento dei vicoli non credo sia sufficiente, dato che deiezioni canine (che la maleducazione umana lascia lì ) restano sul posto per tre, quattro, cinque giorni.
La mia non è una critica politica, è proprio dispiacere profondo, vedere negozi trasandati, con le insegne mezze staccato, case abbandonate sempre piu' numerose..... In pochi anni Chianciano si sta svuotando, fino pochi anni fa d'estate si sentiva chiacchierare, nei pomeriggi estivi, bambini e ragazzini che giocavano, ridevano, ora nel giorno di Pasqua, mentre stendevo il bucato alle 9 di mattina, ho sentito una famiglia passare sotto la mia finestra e guardarsi intorno sconcertati dicendosi:"Ma questo paese è disabitato?".
Questo per me è davvero un dolore, qualcosa va fatto e come per un malato, per farlo guarire si comincia dalla pulizia e l'igiene, dovremmo farlo anche con il paese.
Vorrei rimanere anonima, se possibile. buona giornata. Oltretutto in novembre con un gruppo di cittadini abbiamo raccolto le firme e siamo andati ad un incontro per parlare di questo: presenti Andrea Marchetti, l'assessore Piccinelli, Comndante dei vigili urbani ed un paio di ingegneri, che ci hanno chiesto basiti come mai avevamo chiesto quell'incontro perchè non era vero che era cosi sporco.
Tutti visionari! Eravamo comunque riamasti che qualcosa si sarebbe fatto, ma, oltre gli agognati cestini, non è cambiato niente, anzi, col tempo la gente lascia sempre piu' spesso i sacchetti in giro, tanto non viene fatto niente.
Stiamo andando verso il caldo, si spera, immaginiamo odori, scarafaggi o peggio.
Buona giornata, comunque


Saluti,

Valtubo

venerdì 23 marzo 2018

Vogliono comprare il Palamontepaschi


L'Amministrazione nel Consiglio Comunale di questa sera (ore 19,15) vuole avviare l'iter per l'acquisto del Palabruco (Clicca Qui per leggere l'atto di indirizzo), la motivazione è per favorire il turismo congressuale, convegnistico e sportivo., l'ammontare del debito ancora in essere per il Palamontepaschi ad oggi è di € 1.309.394,23.
Il Sindaco e l'Amministrazione che più volte rassicuravano i chiancianesi sull'impossibilità di uno spacchettamento delle Terme sono i primi ad attuarlo proponendosi per l'acquisto di una parte delle proprietà.
Nel frattempo il Piano Triennale della Strada del Vino Nobile e della Valdichiana Senese (Clicca qui per leggere) prevede che Chianciano Terme con € 57.500,00 diventi il maggior contribuente come comune, per un progetto che ad oggi vede favorire l'immagine di Montepulciano rispetto a noi.
Queste scelte vincolano o rischiano di vincolare gran parte dei nostri soldi mentre le strade di Chianciano sono in condizioni pietose, non esiste ancora una programmazione eventi per la stagione che comincia tra una settimana e non si vede all'orizzonte una strategia per aiutare realmente l'economia chiancianese.

Saluti,

Valtubo 

giovedì 8 marzo 2018

Chianciano for Family fuori la Verità!

Sindaco contro Presidente Federalberghi Chianciano su Facebook chi è il bugiardo?
Pochi giorni fa l'Amministrazione ha presentato il "disciplinare" del "marchio di qualità" per Chianciano for Family degna prosecuzione del Clan di Giano.
Un disciplinare che ha scatenato subito lamentele e poco consenso tra gli operatori, sinceramente è tutt'altro che stimolante per l'economia, punta sostanzialmente solo ai bambini sotto i 12 anni, il target sbagliato, perché non adatti alle Terme e all'offerta attuale di Chianciano, se vogliamo puntare ad un turismo di qualità questa non è sicuramente la strada giusta.
Il fatto più grave nella discussione nata su facebook (come potete vedere se nell'immagine del post) è il botta e risposta tra il Sindaco Marchetti ed il Presidente dell'Ass. Albergatori Daniele Barbetti che si accusano di mentire a vicenda, dicendo che hanno le carte per dimostrarlo, dibattendo proprio sul disciplinare calato dall'alto e che invece il Sindaco afferma condiviso.
Bene allora FUORI LA VERITA', dite chiaramente (e dimostrateci) chi mente e spiegateci bene perché questo disciplinare, che neanche l'ideatrice l'Assessore Piccinelli riesce a spiegare in maniera semplice e chiara mettendosi a leggere paginate di regole domenica durante una trasmissione televisiva, dando un'immagine anti comunicativa al top.
Inoltre pubblico il video della mia partepazione a newsroom dove analizzo il risultato elettorale a Chianciano e parlo delle prossime Elezioni Comunali e di Chianciano for Family.

Dal canale Valtuboblog  su Youtube




Saluti,

Valtubo  

domenica 4 marzo 2018

Elezioni Politiche 2018 a Chianciano Terme





E' il giorno delle Elezioni Politiche a Chianciano Terme via via pubblico i dati dell'affluenza ed appena possibile pubblicherò i risultati per le vostre valutazioni in vista delle Elezioni Amministrative del prossimo anno per la nostra cittadina.

Affluenza Chianciano Terme: ore 12: 21,31% 
                                                ore 19: 64,75%
                                                ore 23: 74,46% Prec.( 78,06%)

SENATO DEFINITIVI:

RICCARDO NENCINI 1.277 35,91

PARTITO DEMOCRATICO 1.144 33,02
+EUROPA 77 2,22
ITALIA EUROPA INSIEME 22 0,63
CIVICA POPOLARE LORENZIN 11 0,31


TIZIANA NISINI 1.087 30,56

LEGA 502 14,49
FORZA ITALIA 361 10,42
FRATELLI D'ITALIA CON GIORGIA MELONI 196 5,65
NOI CON L'ITALIA - UDC 9 0,25

DONELLA BONCIANI 909 25,56

MOVIMENTO 5 STELLE 869 25,08


GUIDO PASQUETTI 108 3,03

LIBERI E UGUALI 104 3,00


MARISA LASTELLA 66 1,85
PARTITO COMUNISTA 65 1,87


ERNESTO SCREPANTI 53 1,49

POTERE AL POPOLO! 50 1,44


RITA SEIDITA 24 0,67

CASAPOUND ITALIA 24 0,69


MATTEO MARIA MARTINI 13 0,36

ITALIA AGLI ITALIANI 11 0,31


CLAUDIO ADEMOLLO 11 0,30

IL POPOLO DELLA FAMIGLIA 11 0,31

IVANA AGLIETTI 8 0,22

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA 8 0,23


TOTALE Uninominale 3.556
                Proporzionale 3.464


CAMERA DEFINITIVI:


PIETRO CARLO PADOAN 1.320 34,85

PARTITO DEMOCRATICO 1.158 31,49
+EUROPA 95 2,58
ITALIA EUROPA INSIEME 21 0,57
CIVICA POPOLARE LORENZIN 14 0,38


CLAUDIO BORGHI 1.148 30,31

LEGA 517 14,06
FORZA ITALIA 367 9,98
FRATELLI D'ITALIA CON GIORGIA MELONI 233 6,33
NOI CON L'ITALIA - UDC 10 0,27


LEONARDO FRANCI 984 25,98

MOVIMENTO 5 STELLE 944 25,67


FULVIO MANCUSO 141 3,72

LIBERI E UGUALI 135 3,67


NICOLA BETTOLLINI 79 2,08

PARTITO COMUNISTA 76 2,06


ELENA GOLINI 51 1,34

POTERE AL POPOLO! 48 1,30


MARZIO FUCITO 23 0,60

CASAPOUND ITALIA 23 0,62


STEFANO CLAUDI 15 0,39
IL POPOLO DELLA FAMIGLIA 14 0,38


ALESSANDRO DOLCI 14 0,36

ITALIA AGLI ITALIANI 13 0,35


BARBARA PECCHIOLI 12 0,31

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA 9 0,24


TOTALE Uninominale 3.787
                 Proporzionale 3.677


Saluti,

Valtubo

lunedì 19 febbraio 2018

Padoan (PD) e Borghi (Lega) a Chianciano Terme


Ieri doppio incontro (quasi in contemporanea) a Chianciano Terme in vista delle prossime Elezioni Politiche, infatti il ministro Pier Carlo Padoan ha fatto visita alle Theia ed alle Terme Sensoriali ed ha tenuto un discorso nella sala Fellini dove ha parlato di temi nazionali, mostrando poco legame con gli argomenti e le necessità del territorio dove si candida, mentre al Grand Hotel Ambasciatori era presente l'economista Carlo Borghi Aquilini della Lega che davanti ad un' ottantina di persone ha affrontato il tema della crisi ed ha spiegato la flat tax legando gli argomenti dove possibile anche alla realtà di Chianciano Terme.

 Credit Foto Master Chianciano
In esclusiva pubblico un video commento che Borghi ha rilasciato al blog, mi scuso con i lettori ma non sono riuscito a fare lo stesso con Padoan perchè quando sono arrivato alla sala Fellini aveva già terminato l'incontro, che aveva anticipato, perchè aveva impegni televisivi a Roma.
Per "par condicio" pubblico comunicato su Padoan arrivato al blog:


"Partecipata e ricca di interventi e domande dirette dei cittadini l'iniziativa pubblica al Parco Acquasanta per il Ministro dell'economia e delle finanze Padoan, candidato all'uninominale nel collegio di Siena. Prima del dibattito pubblico, a cui hanno partecipato anche i consiglieri regionali Simone Bezzini e Stefano Scaramelli, Padoan ha fatto tappa alle Terme Theia accompagnato dal segretario dell'Unione comunale Marcello Fallarino e dal coordinatore provinciale Pd Andrea Valenti."


Dal canale youtube Valtuboblog

Saluti,

Valtubo

lunedì 12 febbraio 2018

Parla la coordinatrice di Forza Italia di Chianciano Terme


Sabato Forza Italia ha cominciato la propria campagna elettorale provinciale per le Elezioni Politiche 2018, lo ha fatto a Chianciano Terme presso l'Albergo Alba, nell'occasione, dove ha presenziato anche il Sindaco Andrea Marchetti, è stata proclamata Elisabetta Pallecchi come Coordinatore di Chianciano Terme ecco il primo commento video rilasciato in esclusiva al blog Valtubo:


Dal canale VALTUBOBLOG su Youtube

A seguire il link per legger il programma di Forza Italia: 


Saluti,

Valtubo


venerdì 9 febbraio 2018

Area Sosta Camper di Chianciano Terme



Questo il commento dell'Assessore Rocchi dove presenta l'affidamento per la realizzazione dell'Area di Sosta Camper per Chianciano Terme:

A seguito degli esiti di gara, oggi tra Comune e Società “Area di Sosta Le Terme di Casagli Claudio”, è stato sottoscritto il contratto per l'affidamento in concessione dell'area in zona Via delle Terme/Viadotto Ribussolaia in cui una volta espletate le pratiche edilizie (verosimilmente a metà 2018) potranno avere inizio i lavori di realizzazione di una Area di Sosta per Camper caratterizzata da almeno 33 stalli di sosta e da un'area verde attrezzata di servizio alla stessa. 
Chianciano Terme deve tornare ad essere importante e rinomata 'destinazione turistica' e quello del così definito “turismo itinerante” è un ulteriore tessera del puzzle posizionata al proprio posto e che serve per andare in tale direzione. 
La nostra amministrazione è fermamente convinta del fatto che l'unica carta - in tema turistico - ad oggi veramente vincente per Chianciano Terme e per tutte le cittadine/realtà del nostro comprensorio sia la "valorizzazione" del territorio e di tutte le sue peculiarità. 
E tutti quei viaggiatori che fanno del “turismo itinerante” il proprio stile di vita, caratterizzato da una idea di vacanza basata sul profondo rapporto tra territorio, tradizioni ed ambiente, rappresentano sicuramente uno dei target più pertinenti ed importanti da attrarre per il perseguimento di tale politica turistica. 
L’obbiettivo adesso è vedere l’Area Camper realizzata. Noi abbiamo fatto tutto ciò che ci spettava; adesso tocca al concessionario al quale facciamo un grande “in bocca al lupo” ed auguriamo buon lavoro!

Riguardo a rifacimento asfalto nelle strade di Chianciano:

Come detto più volte siamo pienamente consapevoli delle condizioni di degrado in cui versano molti dei tratti viari che interessano la nostra cittadina. Condizioni che sono dovute a molti (troppi) anni di mancate o scarse manutenzioni. Manutenzioni per le quali oggi si rendono necessarie così tante risorse per il reperimento delle quali non è pensabile riuscire a dare risposte in tempi brevi. In 4 anni di mandato per manutenzioni sui tappetini stradali abbiamo speso già circa 500.000 euro (una somma che non era stata spesa negli ultimi 15 anni) e ci appresteremo a fare nel 2018 interventi con risorse del nostro bilancio per almeno ulteriori 150.000. Contestualmente (la notizia è proprio di oggi, 15 mln dati dallo stato alla Provincia per tali interventi) cercheremo di sollecitare l’ente sovraordinato affinché possa intervenire sulla SS146 in alcuni tratti interni alla cittadina ed anche in uscita dalla stessa in direzione Montepulciano. Non è semplice, ma cercheremo di farlo!


Saluti,

Valtubo

lunedì 29 gennaio 2018

Piazza Italia fa Acqua da tutte le parti...




Piazza Italia il "centro" cittadino, il punto "più importante", o almeno cosi era, dove ci si incontrava quando si faceva le "vasche" durante la stagione, dove si decideva dove passare la serata, dove abbiamo festeggiato le vittorie del mondiale dell'82 etc etc.
Oggi dopo la ristrutturazione fortemente voluta dal PD che ha fatto perdere tutto il suo potenziale vitale, già smorzato con gli scellerati interventi precedenti con la vasca dove mancavano solo i pesci rossi,  adesso a neanche 5 anni dalla sua nascita, fa acqua da tutte le parti.
Infatti oltre alle luci, che praticamente non sono mai accese, agli interventi con i fiori per limitare i pericoli evidenti della struttura e comunque non eliminati assolutamente ed al ripristino di alcuni posti auto, meglio prima quando era tutta parcheggiabile, almeno aveva un senso, adesso esce acqua da tutte le parti, in special modo sotto gli scalini dal lato della libreria.
Una Piazza Italia che in pochi anni da centro della città è diventato uno squallido angolo di periferia, con sporcizia nel collegamento verso la pineta, con gli ostacoli che separano la parte superiore dall'inferiore e che da un'immagine di sciatta trascuratezza, una vera tristezza per quello che era il fulcro della vita chiancianese.

Saluti,

Valtubo